Massimo detto “Merlino”…Merlino detto “Massimo”

 

“Ci sono legami che non si sciolgono mai. Anche dopo. Anche oltre.
Un filo d’oro crea un ponte tra le dimensioni, lasciando al tempo solo l’attimo per andare, ed all’eternità tutto il tempo per restare”.

Uno come te é stata una fortuna incontrarlo per la Via.
Uno come te ti scuote il cuore ricordandogli che può battere più forte della paura.
Sei stato (sei) prezioso. Sei stato grande!
Ed a tutti quelli che non hanno saputo “vederti”, diciamo:
“vi siete persi la magia di Merlino!”
Noi invece, ce la teniamo stretta, stretta.

L’Associazione culturale “il Tempo Presente”, è una delle tue magie più belle, pensata e realizzata nell’unico modo con cui “sapevi pensare”: facendo volteggiare la tua bacchetta magica.
Noi, “ci stiamo provando” a concretizzare il sogno del “Tempo Presente”…
Tu, facci “sapere” se stiamo sognando lo stesso sogno insieme a te.

 

Caro Merlino, ti parliamo nel “Tempo Presente”, come se tu fossi qui…perché così è: Hai di certo afferrato con mano certa e con mente ferma, le “cose” importanti della Vita…facendo della Vita stessa il tuo sentiero.
Sei stato un Uomo di un’intelligenza rara…e come tutte le cose rare, spesso non sei stato capito.
Chi non ha capito la tua passione per il Vivere, non è stato in grado di ascoltare la musica della tua anima, che non ha mai dato scampo alla superficialità delle cose, ma ha sempre guardato da vicino i contenuti più profondi.

“quanto vivere intenso. Quanta vita vera ha scorso in te.
Il tuo vivere è stato ricco e autentico. Non ti sei mai risparmiato.
Hai sempre “scelto” esperienze che andavano ben oltre la superficialità delle apparenze.
La tua pelle era un libro su cui la vita ha scritto tanto e tu eri ricco di tutto lo scritto che ti ha lasciato.

Sei Un’anima antica. Che sa.
Ma per giocare, ognuno di noi, deve dimenticare “per un attimo” tutto il suo sapere.
Come si potrebbe giocare altrimenti?
Più si è ricchi di esperienza, più è grande la profondità di ciò che si vive.
La tua ricchezza veniva proprio da quelle comprensioni che hai avuto grazie all’aver sempre scelto di andare in profondità senza mai risparmiarti.

Il tuo sapere veniva da lì.

Hai sempre vissuto davvero. Hai sempre guardato dritto negli occhi ciò che avevi davanti senza abbassare mai lo sguardo. Quanta fierezza c’era in te! Quanto è bella la tua anima! Ed il tuo cuore!

Siamo fieri di avere un posto nella tua Vita.
Fieri di rimanerci in quel posto.
E di camminare con te.